Il fil rouge è la pluralità declinata nelle sue molte sfaccettature: luoghi fisici e interiori, prospettive narrative, sguardi sul mondo.
È composta da quindici cortometraggi di fiction, documentari e sperimentali, provenienti da ogni parte del mondo con una durata inferiore ai venti minuti.
I titoli sono giudicati da professionisti del settore ed è previsto un premio in denaro.
La sezione prevede anche un premio assegnato dal pubblico.

Branka

di Ákos K. KovácsUngheria202120'
GUARDA

The cloud is still there

di Mickey LaiMalesia202018'
GUARDA

Vidange (Draining)

di Guillaume ChevalierFrancia202117.22'
GUARDA

La Pescatora

di Lucia LorèItalia202115'
GUARDA

Schianti

di Tobia PassigatoItalia202117'
GUARDA

Coo-Coo

di Svetlana BelorussovaRussia202119.10'
GUARDA
chevron-down